Chatta con noi X
SCRIVI
Ecuador e Galapagos

DESCRIZIONE

.

SISTEMA TRASPORTI - Discreto.
L'Ecuador è ben collegato a tutta l'area, meno all'Italia (voli lunghi e con scalo). Buona la rete aerea nazionale, discreta la rete di autobus extraurbani (scegliere solo le prime categorie), discreta anche la rete stradale ma in cattivo stato, scarsa e vecchia la rete ferroviaria. È possibile transitare via terra o mare dai Paesi limitrofi. Le isole Galápagos possono essere raggiunte con aereo o nave crociera. L'aeroporto principale si trova a Isla Baltra. Aeroporti principali: Quito, Guayaquil. Porti principali: Esmeraldas, Guayaquil, Manta, Puerto Bolivar.

SISTEMA OSPITALITÀ - Discreto.
Discreta la scelta di strutture di accoglienza in generale, non sempre all'altezza degli standard internazionali, migliore all'interno del circuito turistico.

DATI PAESE - Nome completo: Repubblica dell'Ecuador. Posizione: America del sud. Confini: nord Colombia, ovest e sud Perú, est Oceano Pacifico. Fuso orario: UTC -5 (Isole GalapagosUTC -6), non adotta l'ora legale. Supercie: 283.560 kmq. Capitale: Quito. Popolazione: 13.755.000 Religione: 90% cattolici, 5% altro. Lingue: Spagnolo (lingua ufficiale), dialetti indigeni, conosciuto l'inglese. Misure: Sistema metrico decimale.

VALUTA - Sucre (ECS), 1 € è pari a 29147.72 ECS (2 Agosto 2018). Non esistono limiti di valuta Carte di credito: accettate le carte di credito più diffuse e i traveller's cheque nei grandi centri e nei grandi esercizi, per il resto valuta locale. Cambio: Cambio e pagamenti più facili con USD (meglio se in biglietti di piccolo taglio).

ELETTRICITÀ - 120-127 V e 60 Hz. Prese elettriche: Tipo A, B (munirsi adattatore).

DOCUMENTI - Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi; per un soggiorno turistico fino a 90 giorni non è necessario visto. Si ricorda che tutti i minori italiani in viaggio all'estero devono essere accompagnati da documento d'identità individuale.

COMUNICAZIONI E TELEFONIA - Prefisso internazionale: 00593 GSM: Rete diffusa solo nelle aree urbane e dintorni, parzialmente anche le Galapagos. Standard: GSM 1900/850. Operatori locali: Conecel, Otecel, Alegro PCS. Internet: Servizio diffuso solo nei grandi centri e negli hotel di alta categoria. Estensione web: .ec

NORME, LEGGI E COMPORTAMENTI - Per quanto riguarda la normativa connessa all'uso o al traf?co di sostanze stupefacenti (modica quantità e spaccio sono equiparati), alla prostituzione e contro i minori, sono in vigore sanzioni penali severe che prevedono il carcere. La discriminazione sessuale è reato, ma il Paese è molto conservatore e non particolarmente tollerante per cui si raccomanda molta prudenza. La scena gay è solo all'inizio.

SITUAZIONE SANITARIA - Non occorre alcuna vaccinazione preventiva; consigliati il vaccino dell'epatite A e B e l'antitifo. Per escursioni nella parte orientale del Paese e nella foresta amazzonica è obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla e consigliata la pro?lassi antimalarica. La situazione igienico-sanitaria non è buona, le strutture pubbliche sono mediamente piuttosto scarse; nei grandi centri vi sono alcune strutture private di buon livello ma care. Attenzione all'eccesso di altitudine nelle aree montane che può causare dif?coltà respiratorie.

FESTIVITÀ - 1 gennaio, Capodanno; 6 febbraio, Epifania; 27 febbraio, Festa dello Spirito delle Comunità nazionali; marzo/aprile, Carnevale; marzo/aprile, Domenica delle Palme; marzo/aprile, Settimana Santa e Domenica di Pasqua; 1 maggio, Festa del lavoro; 24 maggio, Anniversario della Battaglia del Pichincha; giugno, Corpus Domini; 24 giugno, SS. Pietro e Paolo; 25 luglio, Fondazione di Guayaquil; 10 agosto, Festa dell'Indipendenza di Quito; 9 ottobre,Festa dell'Indipendenza di Guayaquil; 12 ottobre, Anniversario della Scoperta dell'America; 1 novembre, Ognissanti; 2 novembre, Commemorazione dei defunti; 3 novembre, Festa dell'Indipendenza di Cuenca; 6 dicembre, Fondazione di Quito; 24 dicembre, Vigilia di Natale; 25 dicembre Natale; 28-31 Festa di fine anno.

CLIMA - Equatoriale, clima umido tropicale interessa gran parte del territorio. Due stagioni, una secca tra giugno e novembre e una delle piogge tra dicembre e maggio, grande escursione termica tra il giorno e la notte, in particolare alle quote più alte. Nella fascia costiera il periodo più caldo umido è compreso tra gennaio e aprile con brevi e violenti acquazzoni. La costa è soggetta al Niño, con accumulo di correnti calde del Pacifico durante la stagione delle piogge che genera forti inondazioni e tempeste. Lungo la fascia degli altipiani le precipitazioni diminuiscono, mentre le temperature sono costanti tutto l'anno, tra i 7 e 22 °C. Qui sono presenti quattro fasce climatiche: tierras calientes nelle vallate a bassa quota, tierras templadas negli altipiani centrali, tierra frias oltre i 3000 metri di altezza, e tierras heladas a partire dal limite inferiore delle nevi perenni (4000 m). Nella parte orientale del Paese le temperature sono più costanti e le precipitazioni molto frequenti, in particolare tra aprile e luglio.

Un viaggio, un’esperienza
Da non perdere

SFUMATURE INTENSE - Africa e Medio Oriente

guarda LE PROPOSTE >

SCOPERTE INASPETTATE - Nord America e Messico

guarda LE PROPOSTE >

ARMONIE INSOLITE - Asia e Oceania

guarda LE PROPOSTE >

GOCCE D'OCEANO - Mari e Oceani

guarda LE PROPOSTE >